Quello che rappresenta la Fiat per l’Italia lo è sicuramente la Skoda per la Repubblica Ceca. La nascita del gruppo automobilistico affonda le radici in un passato che al giorno d’oggi ci pare ancor più lontano di quando effettivamente sia. La Skoda Holding infatti nasce a Plzen, uno dei maggiori centri dopo la capitale Praga, a metà ‘800 quando la città era sotto il dominio dell’Impero Austro Ungarico occupandosi di produzione meccanica sia di veicoli (treni e tram) ma soprattutto bellica diventando uno dei maggiori fornitori di armi dell’Impero. Finita la Prima Guerra Mondiale però, con la scomparsa dell’Impero e la nascita della Cecoslovacchia quella che era un autentico colosso dell’industria della nazione dovette riconvertire alcune sue produzioni, dando vita così nel 1923 alla Skoda Auto.

Lo sviluppo della casa automobilistica

All’inizio si cercò di fare automobili di lusso con la prima vettura realizzata, la Hispano-Suiza, che però si rivelò un flop commerciale visto la grave crisi economica del paese. Sull’orlo del tracollo finanziario Skoda decise così di rivolgersi ad un target più ampio realizzando la 420, più nota come la “Popular”, meno potente e costosa che ebbe un buon successo rivitalizzando così l’azienda. Dopo la Seconda Guerra Mondiale e la conseguente colpo di stato che fece passare la Cecoslovacchia sotto l’influenza sovietica l’azienda venne nazionalizzata. Le innovazioni però rimasero fermi per decenni limitandosi a rielaborazioni più moderne della Popular ma nel 1964 la Skoda sfornò una nuova auto, la 100 MB che sostituì la vecchia 420 nella produzione ed ebbe un buon successo anche oltre i confini nazionali. Negli anni ’80 arrivò la Favorit che ebbe un notevole boom di vendite ma poi, con la caduta dell’Unione Sovietica nel 1991 il gruppo iniziò una collaborazione con la Volkswagen che poi la rileverà totalmente nel 2000. Ecco quindi la nascita della Felicia e dell’Octavia, auto più moderne e più vicine agli standard occidentali che di fatto segnano l’entrata nel mercato internazionale a tutti gli effetti.

La Skoda nel nuovo millennio

Sdoganata completamente l’etichetta di azienda nazionale Skoda al momento è un marchio che ha ampliato notevolmente la propria produzione lanciando diversi nuovi modelli. Oltre la Roomster e la Superb la vettura più famosa e popolare è sicuramente la Fabia, con l’azienda ceca che poi si è cimentata anche nella produzione di un Suv compatto come la Yeti. Ed è proprio sempre nella gamma dei Suv che è atteso il nuovo modello che verrà presentato al Salone di Parigi nel prossimo autunno. Si tratta della Skoda Snowman, che sarà lanciata sia nella versione 5 passaggeri che in quella da 7 oltre che in versioni sia ibride che bi-fuel.

Contattaci
  • CitigoFabiaRapidOctaviaYetiSuperb
  • captcha
  • Autorizzo trattamento dei dati personali

I Servizi Skoda
Iscriviti alla Nostra Newsletter

Lascia il tuo indirizzo email e tieniti aggiornato!